Contenuto principale

Onorare il Giorno della Memoria al Liceo artistico Gaetano Chierici: una ricorrenza che non sia solo una giusta consuetudine, bensì un nuovo impulso per conoscere la storia, riflettere, immergersi in ricerche su un passato ancora molto presente, cogliere i testimoni, raccontare le voci e le storie, saper differenziare, la cronaca e la storiografia, le immagini dalle illustrazioni. Questo è ciò che succede sabato, 25 gennaio, al Chierici con uno studioso e storico ed un disegnatore della Shoah. Si tratta rispettivamente di: Daniele Susini, storico ricercatore del Memorial de la Shoah di Parigi, il maggiore al mondo dopo lo Yad Vashem di Gerusalemme, e l’illustratore Angelo Ruta.

articolo